Menu

CIELO DI SETTEMBRE

 

Il 22 Settembre si celebra l’Equinozio d’Autunno, festa celtica di MABON.

Correlata al dio celtico Maponos e all’Apollo Maponus romano, è la seconda delle festività legate al raccolto ed è pertanto una celebrazione di ringraziamento e di condivisione, all’insegna dell’equilibrio luce/ombra che caratterizza il giorno a cui corrisponde astronomicamente, ovvero l’Equinozio d’Autunno.

PERCHE' LE MELE?

Una delle 7 piccole magia legate a questa ricorrenza riguarda proprio le mele. Le mele autunnali si raccolgono nel periodo dell’Equinozio di Autunno e sono oggi associate alle Feste del Raccolto di Mabon e Samhain. Il simbolismo di questo frutto è antico e complesso, legato alla figura della Grande Madre nelle sue diverse declinazioni culturali e temporali, dalla Grecia antica al mondo Celtico.

COS'E' LA RUOTA DELL'ANNO?

E' un’antichissima forma di calendario, di origine pagana e in uso tra le popolazioni celtiche, così chiamata perché segna il ciclo delle stagioni durante l’anno e scandisce ritmi, energie, ricorrenze e rituali tramandati di generazione in generazione dai tempi più antichi. Gli 8 Sabbat dell’anno – 4 legati a solstizi ed equinozi, più 4 intermedi tra solstizio ed equinozio – erano i cosiddetti “momenti di passaggio” e per questo considerati sacri e celebrati. La Ruota, nell’arco dell’anno, ripercorre non solo le stagioni ma anche il VIAGGIO DELLA VITA e il CICLO DEL CHICCO DI GRANO: nascita – crescita – invecchiamento – morte (per poi rinascere nuovamente). Questi giorni speciali permettevano all’uomo di entrare in contatto con le forze cosmiche, particolarmente potenti in queste ricorrenze, per creare un vero e proprio scambio tra uomo e universo.

 

Tratto da “L’anima del Grano” – I Quaderni di SoulFarm

Per saperne di più sui Quaderni SoulFarm: http://elilu.it/quaderni-soul-farm